Il portale delle Concessionarie - Compra e vendi il tuo veicolo con semplicità ed economia
Ritorna alla home page
Cerca ciò che cerchi...
 

  Smart cdi 2010: più ecologica di così non si può
Smart cdi 2010: più ecologica di così non si può

LA NOVITÁ
Dal 1999 la Smart diesel si beava del suo primato di auto con i consumi più bassi e, conseguentemente, con le minori emissioni di CO2 del mercato. Ma alla fine del 2009 la Volkswagen ha preannunciato l'arrivo della Polo 1.2 TDI BlueMotion, un'auto da 0,87 g/km di CO2 che minacciava di creare lo scompiglio nelle prime posizioni della classifica. Ecco allora la decisione di Mercedes di rivisitare il motore della Smart prima che la Polo "incriminata" arrivi nelle concessionarie, “limandone” le emissioni a 86 g/km e riducendo il consumo dichiarato nel ciclo misto a 3,3 l/100 km. E fin qui dobbiamo dire che tutta la faccenda sembra solo un duello a colpi di fioretto, con molte ricadute sull'immagine dei marchi ma vantaggi limitati per gli utenti.
Gli interventi sul tre cilindri turbodiesel della Smart, però, hanno comportato anche un aumento di potenza di 9 CV e di coppia di 20 Nm, che influsicono sensibilmente sul comportamento dell'auto.
Le modifiche sono state tutte di dettaglio e hanno riguardato la gestione elettronica del motore, i rapporti del cambio (3ª e 4ª allungate del 10 e 11%) e un lieve abbassamento dell'assetto per motivi aerodinamici.
Contemporaneamente all'introduzione della nuova cdi, tutta la gamma Smart ha ricevuto l'omologazione Euro V.
Non ci sono invece modifiche estetiche o di contenuto, eccettuata la disponibilità di un nuovo impianto vivavoce integrato, dotato di interfaccia Bluetooth e, a richiesta, di collegamento iPod.

SU STRADA
Gli aumenti di potenza e coppia sembrano esigui in termini assoluti ma, nel caso del piccolo diesel (799 cc), corrispondono rispettivamente al 21 e al 18% in più e si sentono, perché il motore è più pronto, progressivo e sciolto. La vecchia cdi andava acquistata soprattutto per i consumi bassissimi e occorreva un po' di benevolenza nel vautarne l'aspetto prestazionale. La nuova versione viaggia invece anche sulle strade extraurbane con la disinvoltura di utilitarie meno estreme nella cilindrata e nelle dimensioni. L'aumento di coppia, oltretutto, fa sì che venga chiamato in causa meno frequentemente il cambio elettroattuato (l'automatismo è a richiesta sulla Pure e di serie su Pulse e Passion) che, nonostante i miglioramenti apportati nel 2006, è ancora lento e brusco. Di conseguenza anche il comfort di marcia risulta migliorato.
Restano le sospensioni piuttosto rigide e una certa rumorosità agli alti regimi, ma sono sacrifici ben compensati dalle caratteristiche di mobilità della smart.

MERCATO
I prezzi della smart cdi non sono stati ritoccati e partono da 12.249 euro per la versione chiusa e da 13.899 per la Cabrio. Non sono cifre da poco, ma non bisogna dimenticare che la vettura non ha alternative sul mercato (la Toyota iQ non ha sfondato come si pensava), quindi anche le quotazioni dell'usato sono destinate a rimanere elevate. La versione di maggior successo in Italia resta, comunque, la mhd a benzina da 52 kW con sistema “start&stop” (da 11.084 euro).

Categoria: Prove su strada
Fonte: auto-news.it
Redatto da: Saverio Villa
Visualizza la vetrina dellla concessionaria

Visualizza la vetrina dellla concessionaria

Ultime notizie dal web
Mercato dell'auto in Europa: a ottobre segna +2,9%
Mercato dell'auto in Europa: a ottobre segna +2,9%
Pneumatici invernali: al via la stagione 2015-16
Pneumatici invernali: al via la stagione 2015-16
In Francia aumentano le tasse sul diesel
In Francia aumentano le tasse sul diesel
La Germania ordina alla Volkswagen di richiamare 2,4 milioni di auto
La Germania ordina alla Volkswagen di richiamare 2,4 milioni di auto
piani della Volkswagen per rilanciare e risparmiare
piani della Volkswagen per rilanciare e risparmiare

Registrati a veicol.com per inserire gli annunci della tua concessionaria

Visualizza la vetrina dellla concessionaria

Notizie in primo piano
Mercato dell'auto in Europa: a ottobre segna +2,9%
Mercato dell'auto in Europa: a ottobre segna +2,9%
Pneumatici invernali: al via la stagione 2015-16
Pneumatici invernali: al via la stagione 2015-16
In Francia aumentano le tasse sul diesel
In Francia aumentano le tasse sul diesel
La Germania ordina alla Volkswagen di richiamare 2,4 milioni di auto
La Germania ordina alla Volkswagen di richiamare 2,4 milioni di auto
I giovani hanno le gomme lisce
I giovani hanno le gomme lisce

Visualizza la vetrina dellla concessionaria

Visualizza il portale di annunci Chi Cerca Trova...

Visualizza la vetrina dellla concessionaria

Visualizza la vetrina dellla concessionaria
Barra Sfondo
|
|
|
|
|
|
Condividi questa pagina su Facebook
 © COMUNICARE S.R.L. TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P. IVA 01589740677 - info@veicol.com